NULLA OSTA ACQUISTO ARMI

Il Nulla Osta Acquisto Armi è una specifica autorizzazione di polizia da richiedere qualora, nonostante la necessità di dover detenere una o più armi, non ci sia la volontà di richiedere una licenza diversa (licenza di caccia o tiro a volo).

Non lasciarti trarre in inganno dalla parola “acquisto” perché questa, ovviamente, non va ad escludere il titolo gratuito o l’accettazione del compendio ereditario.

Richiederla non è difficile poiché, come per il TAV (tiro a volo) o il porto d’armi per attività venatoria, l’iter procedurale è il medesimo e cioè:

• istanza al Questore in bollo da 16 euro

• la certificazione comprovante l’idoneità psico-fisica, rilasciata un medico legale dall’A.S.L. , o da un medico militare, della Polizia di Stato, del Corpo dei VVF

• idoneità al maneggio delle armi rilasciata da un TSN o assolta per via della specifica professione (polizia…carabinieri….in servizio o in congedo da non più di 10 anni)

• dichiarazione in cui si attesti di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dall’art.11 del T.U.L.P.S.

• dichiarazione delle persone conviventi (NON CONFONDERSI CON L’INFORMATIVA DI CUI TANTO SI E’ PARLATO)

• il non essersi avvalso della facoltà di dichiararsi obiettore di coscienza.

Giova ricordare che tale autorizzazione non consente la movimentazione delle armi pertanto, all’occorrenza, il titolare dovrà chiedere un “avviso di trasporto armi” al sig. Questore al fine di non commettere reato.

Solitamente il N.O. acquisto armi viene richiesto da persone che stanno ereditando armi e pur non avendone la passione, per una questione affettiva, non intendono disfarsene o disattivarle ma non è detto che non possa servirsi di questa tipologia di licenza il potenziale collezionista di armi comuni da sparo o di armi antiche.

è importante per me ricevere un tuo feedback